NOVEMBRE - UN MESE PER LAVORARE SUL VERDE COME SU NOI STESSI, NELL'ATTESA DI UN PERIODO PIU' SERENO 🍂🍁
 
Novembre è per molti un mese cupo, un mese di transizione verso il freddo invernale, il mese che viene prima dei colori, delle luci e delle feste portati da Dicembre. E’ anche il periodo della caduta delle foglie, che da sempre simboleggiano la tristezza e la malinconia della perdita.
 
Quelle foglie che si accumulano sotto gli alberi, che si svuotano sempre più, ci trasmettono la consapevolezza del tepore e della frenesia estiva che si allontanano da noi.
 
Curare il giardino, spazzare via quelle foglie per far posto alle nuove, è un po’ come riordinare i pensieri, lasciar andare la negatività per far spazio a nuove esperienze, ritrovare l’energia e la speranza verso il futuro. Guardare quei rami vuoti e quel tronco saldo nel terreno ci fa apprezzare la forza e l’imponenza di quell’albero, che si rinnovano anno dopo anno, cambiamento dopo cambiamento.
 
Spesso quello che ci circonda ci influenza, anche subconsciamente. Per questo vivere tra le foglie cadute e le erbacce, come tra l’angoscia e l’immobilità, non ci aiuta ad andare avanti.
L’albero e il giardino hanno bisogno di cambiare e rinnovarsi, e anche noi.
 
Noi ci prendiamo cura dei vostri giardini. In questo periodo così difficile per tanti vi auguriamo che il verde che vi circonda vi aiuti a creare un ambiente positivo e vi incoraggi ad affrontare quello che verrà e a mantenere accesa la speranza, perché dopo questo inverno arriverà la primavera. 🌳🌼🌺
 
M.A.P.I.A. srl vi augura un buon inizio settimana 🍃